Inizio   Inizio
  Risorse   Risorse

MMSNFTP - Gestione dei punti di misura del rumore residuo (aggiornamento)

MMSNFTP - Versione: 4.3

28/06/2024

Aggiornamento 28/06/2024: con la versione 4.11.1.1 è stato corretto il testo della finestra di visualizzazione dei risultati per quanto riguarda la descrizione della colonna differenza che rappresenta il valore ottenuto valutando l’incremento aritmetico del valore totale rispetto al rumore residuo.

A partire dalle versioni del modello MMS NFTPIso9613 rilasciate dopo il 29 settembre 2019 è stata inserita la gestione dei punti di misura del rumore residuo utilizzati per valutare il fondo presente prima della simulazione.
I punti di misura del rumore residuo vengono trattati nel calcolo come dei normali recettori discreti; nell’analisi dei risultati e nel report del calcolo viene presentata una tabella specifica con il confronto tra i valori calcolati e i valori misurati.

Per inserire nuovi punti di misura del rumore residuo selezionare Rumore Residuo nel Navigatore del progetto per aprire la finestra che consente di gestire la lista dei punti di misura utilizzati per valutare il fondo presente prima della simulazione.

MMS NFTPIso9613

La finestra mostra nella parte superiore la lista dei punti di misura del rumore residuo presenti e nella parte inferiore le caratteristiche principali del punto selezionato.
Le azioni disponibili sono:

  • Nuovo: aggiunge un nuovo punto di misura;
  • Importa: importa nuovi punti di misura da vari tipi di file.
  • Modifica: modifica le caratteristiche del punto di misura selezionato.
  • Rimuovi: rimuove il punto di misura selezionato dal progetto.
  • Rimuovi tutte: rimuove tutti i punti di misura dal progetto.

E’ possibile importare punti di misura del rumore residuo da diversi tipi di file:

  • File di progetto MMS NFTPIso9613 (.nfproj);
  • File di Google (.kml)
  • File generici di testo.

Selezionando il pulsante Modifica si apre la finestra che consente la modifica delle caratteristiche del punto di misura selezionato:

MMS NFTPIso9613

Inserire i seguenti dati:

  • Nome: stringa che indentifica in modo univoco il punto di misura.
  • Posizione: coordinate del punto di misura; se il progetto utilizza le coordinate UTM il pulsante apre la finestra di conversione che permette di convertire ad esempio coordinate longitudine latitudine in coordinate UTM che saranno espresse nella zona definita nella scheda Dominio
  • Altezza sul livello del suolo (m): rappresenta l’altezza della sorgente sul livello del suolo.
  • Quota orografia: visualizza la quota orografica della base della sorgente solo nel caso sia stato inserito nel calcolo un reticolo orografico
  • Valore del rumore residuo (dBA): indica il valore del rumore residuo misurato nel punto selezionato.

I risultati calcolati nei punti di misura sono visualizzati come per gli altri recettori discreti, ma è inoltre disponibile una funzione per effettuare una comparazione con i valori misurati. Nella scheda dei Calcoli selezionare la voce Risultati - Punti di misura:

MMS NFTPIso9613

Questa finestra visualizza:

  • Valore calcolato: valore calcolato dal modello nel punto di misura considerando solo le sorgenti emissive selezionate per il calcolo.
  • Valore misurato: valori del rumore residuo misurato prima della simulazione.
  • Valore totale: valore totale ottenuto sommando logaritmicamente in ogni punto il valore calcolato dal modello e il rumore residuo.
  • Differenza: valore ottenuto valutando l’incremento aritmetico del valore totale rispetto al rumore residuo.

Selezionando il pulsante Esporta i dati presenti nella tabella vengono esportati su file di testo. Le opzioni di formattazione (separatore dei dati, separatore decimale, numero di decimali) sono quelle generali impostabili nel programma.

Stefano Giarola